lunedì, Dicembre 4, 2023

Francesca Giannone vince il premio “Amo Questo Libro” 2023

Con il romanzo “La portalettere” (Nord) Milano, 4...

Nardella: con Salvini nani ultradestra contro moderati e Europa

“Vero dato politico è scontro all’interno della...

Mattarella: gratitudine per il servizio prestato ogni giorno dai Vigili del fuoco

“Fedeli ai valori di solidarietà che ispirano...

Vigili del fuoco, Mattarella: gratitudine per servizio al Paese

“Fedeli ai valori di solidarietà che ispirano...

Black Friday, sconti pazzi e più CO2 ma in arrivo una Green Week

Dall'Italia e dal MondoBlack Friday, sconti pazzi e più CO2 ma in arrivo una Green Week

(Adnkronos) –

Arriva i
l Black Friday ma sconti pazzi e consumismo sfrenato s’è capito che non fanno tanto bene al clima. Stando ai dati della Federazione europea per i trasporti e l’ambiente Transport&Environment durante il ‘Venerdì Nero’ i camion impiegati nel 2022 per trasportare pacchi avrebbero rilasciato in Europa 1,2 milioni di tonnellate di CO2, +94% rispetto a una settimana media. In termini di impatto significano circa 600.000 tonnellate in più di CO2: come dire 7.000 voli da Parigi a New York. Il tema sta facendo discutere e c’è già chi guarda in un’altra direzione. L’impresa italiana Acqua dell’Elba ha infatti annunciato una sterzata al trend del Black Friday rilanciando con un progetto ‘amico del clima’.  

“Per noi ‘risparmio’ è fare cose utili, con il nostro progetto puntiamo a dare un ‘valore’ agli acquisti procedendo dritti – come sempre facciamo – verso la tripla sostenibilità: ambientale, economica e sociale” sottolinea all’Adnkronos Norman La Rocca, direttore della Fondazione Acqua dell’Elba. L’antidoto green dell’impresa elbana è la Green Week. “La facciamo partire proprio nella settimana calda del Black Friday – dal 20 al 26 novembre – e con le nostre Green Box vogliamo opporre agli acquisti sfrenati compere che abbiano un ‘valore’ e sostengano progetti a favore del territorio e delle persone” spiega La Rocca sottolineando che ambiente, istruzione, cultura, sanità e arte sono i 5 punti su cui si coniuga il loro impegno sulla sostenibilità.  

Così, aggiunge, “in un’ottica di sensibilizzazione al consumo consapevole, anche quest’anno non aderiamo al Black Friday ma sostituiamo gli ‘sconti’ con una ‘Green Box’ – una scatola dono – che offriamo per ogni cento euro spesi. Il ricavato netto di questa operazione viene devoluto a sostegno dei progetti di tripla sostenibilità della Fondazione”. “Il nostro obiettivo è quindi non puntare a vendere di più scontando i prodotti ma fare noi un dono al consumatore perché il suo acquisto prenda ‘valore’ e si trasformi in un progetto utile per la collettività e l’ambiente” indica La Rocca aggiungendo che l’impresa elbana partecipa anche al Blue Friday di IOC/UNESCO.  

La Green Week ha molti appuntamenti ed il 21 novembre, nella sede di Acqua dell’Elba a Marciana Marina, inizia il racconto dei progetti ‘sostenibili’ che la Fondazione ha portato avanti nel 2023 grazie alla scelta di Acqua dell’Elba – società benefit di devolvere ben il 10% dell’utile netto alle attività di sostenibilità della Fondazione. Il racconto comincia con il progetto ‘La Via dell’Essenza’ che, in collaborazione con il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, sta facendo realizzare un sentiero costiero dell’Isola d’Elba per sostenere la cura dell’area. A questo si aggiunge il progetto dedicato alla biodiversità realizzato in collaborazione con la Sezione World Biodiversity Association (WBA) dell’Arcipelago Toscano, per il popolamento di arnie ‘top bar’ e ‘domus mellifere’ per api e altri insetti impollinatori.  

Ma non solo. “Sul tema sanità – sottolinea il direttore di Fondazione Acqua dell’Elba – proseguiamo con il supporto a realtà come ‘Diversamente Sani’, la ONLUS nata per migliorare la vita e il processo di riabilitazione dei malati oncologici, e con ‘Endo Elba’, l’associazione costituita con l’intento di generare consapevolezza sull’endometriosi, una patologia che colpisce le donne”. Sostegno anche all’arte attraverso il Premio Arte Acqua dell’Elba “che, pensato in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Brera, premia il talento di giovani artisti e ne facilita l’ingresso nel mondo del lavoro” indica inoltre La Rocca.  

Il tutto con la bussola già puntata verso i tanti progetti in cantiere per il nuovo anno, con una serie di iniziative che prendono il via proprio durante la Green Week e in particolare con la sesta edizione di SEIF, il Sea Essence International Festival, il festival internazionale dedicato alla salvaguardia e alla valorizzazione del mare e della sua essenza che tornerà ad animare l’Isola d’Elba la prossima estate.  

“Vogliamo rispondere alla crisi climatica unendo le forze con Kyoto Club ed il 22 novembre, sempre nell’ambito della Green Week, annunciamo che l’Acqua dell’Elba entra a far parte del virtuoso gruppo di stakeholder impegnato a raggiungere gli obiettivi previsti dagli accordi firmati a Kyoto nel 1997” continua La Rocca evidenziando che “la Green Week è anche la ‘festa della formazione’ sulla sostenibilità che parte dall’isola d’Elba e termina a Venezia”. All’educazione e all’istruzione, prosegue il manager, “è dedicata la giornata del 22 novembre in cui presentiamo il ‘Progetto Istruzione 2023-2024′”.  

“Ogni anno la Fondazione Acqua dell’Elba – riferisce ancora il direttore – dona 100 libri alle scuole superiori dell’isola, di cui un terzo con un tema scelto ad hoc con lo scopo di creare dibattito e consapevolezza tra i giovani e avviare un progetto di lavoro che coinvolga, attivamente, gli studenti e le studentesse nel corso dell’anno scolastico”.  

L’anno scorso “abbiamo affrontato il tema della parità di genere, adesso il focus della formazione sarà sull’educazione finanziaria in collaborazione con FEduF – Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio”, spiega ancora La Rocca. Insomma sarà la sostenibilità a 360 gradi – con progetti per l’isola d’Elba – a competere con la potenza di fuoco del più esotico Black Friday. “L’idea – chiarisce Norman La Rocca – è di restituire al nostro territorio parte del benessere che Acqua dell’Elba ha ottenuto proprio grazie alla sua gente, al suo mare, alle sue alghe, alle sue note legnose”.  

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles