venerdì, Febbraio 23, 2024

Calcio, Immobile fa 200 in A: Cagliari-Lazio 1-3

AttualitàCalcio, Immobile fa 200 in A: Cagliari-Lazio 1-3

Un’autorete e gol di Felipe Anderson per espugnare la Sardegna

Roma, 10 feb. (askanews) – La Lazio passa a Cagliari 3-1 nel secondo anticipo della ventiquattresima giornata di serie A e rilancia le proprie ambizioni europee. A sbloccare la gara è un autogol di Deiola che infila la sua porta sul cross teso di Isaksen. A inizio ripresa raddoppia Immobile (che fa 200 in A), ma subito dopo la riapre Gaetano con un gran gol. Poi il 3-1 di Felipe Anderson. Nel primo tempo ci prova in apertura, Scuffet alza sopra alla traversa. Poi è l’incursione a sinistra di Isaksen a “stappare” la partita. Palla tesa in mezzo apparentemente per nessuno, quelli del Cagliari davanti alla porta sono tre e fanno tutto loro: Scuffet e Azzi mancano il pallone, Deiola lo colpisce male, facendolo carambolare nella propria porta. L’occasione migliore per il Cagliari nel recupero, con Lapadula che accarezza di testa una punizione scodellata da Viola davanti alla porta, e Provedel che ci mette il piede e salva. In apertura di ripresa, al 49′, Isaksen calcia dal limite e costringe Scuffet alla paratona, la palla resta nei pressi di Immobile che da posizione defilatissima la mette in porta trovando un angolo quasi impossibile (2-0). Ciro Immobile segna 200 gol in Serie A diventando l’ottavo giocatore a raggiungere questo traguardo nella massima serie italiana, nonché il quarto a raggiungere questa cifra negli ultimi 45 anni, insieme a Roberto Baggio (205), Antonio Di Natale (209) e Francesco Totti (250). Il Cagliari la riapre al 51′: Giusto il tempo di riportare il pallone al centro e il Cagliari la riapre subito! Gaetano trova un interno destro a giro che si va a infilare nel sette, gol meraviglioso. Gaetano potrebbe pareggiare qualche minuto dopo minuto: Provedel c’è. Al 65′ la chiude Felipe Anderson che rientra sul destro dalla sinistra e calcia in porta. Una leggera deviazione di Zappa lo aiuta. Kamada scheggia il palo all’85’. Ultima emozione prima del triplice fischio

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles