giovedì, 4 Luglio , 24

Cannes, Cronenberg tra amore e cadaveri: l’IA? Terrificante ma utile

video newsCannes, Cronenberg tra amore e cadaveri: l'IA? Terrificante ma utile

Il regista presenta “The Shrouds” con Cassel e Diane Kruger

Roma, 21 mag. (askanews) – L’Intelligenza artificiale e i progressi della tecnologia tengono banco anche al Festival di Cannes, con la presentazione di “The Shrouds”, nuovo film del controverso regista canadese 81enne David Cronenberg, in Concorso.Un giallo, partito dal dolore del regista per la perdita di sua moglie, in cui si immaginano dei dispositivi con cui avvolgere i cadaveri per far vedere in 3d cosa accade ai corpi nella bara dopo la morte. Come fa il protagonista Vincent Cassel per la moglie morta Diane Kruger.Cronenberg, regista che ama scioccare il pubblico, in conferenza stampa ha parlato del potere della tecnologia. “È piuttosto scioccante vedere cosa si può già fare adesso con gli inizi dell’intelligenza artificiale. Per esempio, potrebbe davvero trasformare l’atto dello scrivere e del dirigere un film. “La accogliamo con favore o la temiamo? Direi entrambi – ha risposto il regista – è come la fissione nucleare. È feroce e terrificante ma allo stesso tempo incredibilmente utile… Quindi cosa facciamo? Non lo so, non ne ho idea”.E Diane Kruger ha aggiunto: “Guardare il mio corpo decomporsi? Pensavo di avere un bell’aspetto nella morte! Devo dire che non è vero! Stavo piuttosto bene da morta. Ero un po’ affascinata”.”Stai bene anche in vita, lo sai, vero?”, gli ha risposto Cronenberg divertito.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles