venerdì, 5 Luglio , 24

Conegliano capitale del Brunello, degustazione organizzata dalla fondazione Theas

AttualitàConegliano capitale del Brunello, degustazione organizzata dalla fondazione Theas

L’appuntamento è questa sera del 23 maggio
Roma, 23 mag. (askanews) – Una serata all’insegna del buon bere. Giovedì 23 maggio, a Conegliano, alle ore 21.30 la Fondazione THEAS ETS (The Actors Shop) sarà aperta al pubblico con una degustazione dei migliori vini di Montalcino e della Cantina Bortolotti di Valdobbiadene. Introdurrà la serata il presidente di THEAS Ets, il Cav. Franz Pagot, direttore della fotografia conosciuto a livello internazionale e membro del prestigioso BAFTA. Ospite d’eccezione, il noto giornalista Dario Pettinelli, uno dei più grandi esperti di Brunello, che accompagnerà i presenti a degustare non solo vini di pregio ma anche grandi emozioni. 13 anni in Rai come autore e regista, Pettinelli ha pubblicato con importanti testate giornalistiche come Forbes e Gambero Rosso. Autore della biografia di Enzo Tiezzi, padre del Rosso del Montalcino, è anche testimonial di GINUS, il gin artigianale di Montalcino. Non sono mancati gli auguri del presidente della Regione Veneto, Luca Zaia: “l’eccellenza vitivinicola, grazie ai partecipanti, diventa così uno strumento utile per dare supporto e aiutare chi ne ha realmente bisogno. Un gesto che, da solo, illumina le progettualità che animano questa splendida iniziativa”.
“Durante la serata – ha spiegato Franz Pagot – saranno a disposizione una serie di bottiglie numerate la cui vendita a scopo benefico aiuterà la Fondazione a sostenere giovani che desiderano entrare nel settore creativo, in questo caso il giornalismo”.
La Fondazione THEAS (The Actors Shop) ETS, del resto, è stata creata da professionisti noti e affermati nel settore creativo, in particolare nel cinema, per aiutare i giovani attraverso eventi e corsi in inglese che li sostengono e li preparano a realizzare i loro sogni. “Si impara la lingua per studiare il cinema nei suoi aspetti sia tecnici e sia artistici in modo che possano trovare lavoro in ambito creativo e diventare non solo indipendenti economicamente ma anche proiettati verso mercati internazionali senza limitazioni geografiche. Il nostro obiettivo – ha concluso il presidente – è trasformare le loro vite, realizzare i loro sogni e di aiutare gli altri, utilizzando lo strumento più potente che differenzia l’uomo dalle altre creature: l’arte”.
La degustazione è aperta a tutte le persone maggiorenni.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles