Home Home Economia Fedez, risate a crepapelle sul caso Emanuela Orlandi: è polemica

Fedez, risate a crepapelle sul caso Emanuela Orlandi: è polemica

ROMA – Le polemiche contro Fedez (e la moglie Chiara Ferragni) sembrano non avere mai fine. Stavolta, a scatenare la furia degli utenti sui social network è l’ultima puntata del podcast ‘Muschio Selvaggio’, condotto dal rapper insieme a Luis Sal. Ospite dell’episodio numero 111 era il giornalista Gianluigi Nuzzi. “Questa puntata ci è venuta in mente appena hanno riaperto il caso Emanuela Orlandi”, ha introdotto l’argomento Fedez. Poi Luis Sal si è rivolto direttamente a Nuzzi, che nel corso della sua carriera si è spesso occupato di vicende del Vaticano ed è anche stato processato (e assolto) dallo Stato pontificio per il caso Vatileaks 2. “Ci puoi ricostruire la vicenda dall’inizio per chi non ha seguito la serie Netflix?”.

LEGGI ANCHE: Quarant’anni di misteri per Emanuela Orlandi, si riapre il caso che sembra non avere fine

COSA HA DETTO FEDEZ SU EMANUELA ORLANDI

Ed è qui che interviene Fedez con parole che hanno scatenato il caso sui social: “Innanzitutto possiamo dire una cosa? Non l’hanno mai trovata”. Seguono secondi di gelo in cui il rapper prova a trattenersi, ma alla fine esplode in una fragorosa risata. “Questo è black humour, che è sideralmente antitetico rispetto a un giornalista”, interviene un imbarazzato Nuzzi.

“Scusami, mi faceva troppo ridere. Anche se non fa ridere”, dice con poca convinzione Fedez, sempre tra le risate. Poi, forse resosi conto di essere stato indelicato, il rapper ha cambiato tono: “È incredibile, e questo si nota bene dal documentario, quanto la famiglia ci tenga a capire cosa le sia successo. Deve essere veramente straziante”, ha detto con tono serio.

L’ALTRA BATTUTACCIA DI FEDEZ SU EMANUELA ORLANDI

Ma dopo pochi secondi Fedez si è esibito in un altro scivolone: Nuzzi ha ricordato l’incontro tra Papa Francesco e la famiglia di Emanuela avvenuto nel 2013, in cui il Pontefice ha detto: “Emanuela è in cielo”. Il giornalista ha quindi aggiunto: “Questo fa presupporre che sia mancata”. E Fedez ha ribattuto: “O che fa la pilota”. Anche in questo caso, nello studio è calato il gelo e il cantante si è scusato.

LEGGI ANCHE: Il fratello di Emanuela Orlandi: “L’inchiesta del Vaticano potrebbe durare pochissimo, la verità la sanno già”

LE ACCUSE DEI SOCIAL CONTRO FEDEZ

Tra i commenti dell’episodio del podcast caricato su YouTube e su Twitter si è scatenata la rabbia del web contro il rapper. “Fedez è un bambino delle elementari che vuole far vedere a tutta la classe quanto sia simpatico, ribelle”, scrive un utente. “Almeno una volta potresti comportarti in modo serio al posto di fare battutine veramente squallide?”, rimarca un altro.

“Ora Fedez farà le sue 147 stories su Instagram farcite dai soliti paroloni che usa quando non sa come uscirne e vi dirà che voi non capite ed è stato frainteso”, punge Riccardo su Twitter. E poi uno dei commenti che ha ricevuto più consensi sui social: “Questo podcast sarebbe un gioiellino per gli argomenti trattati e gli ospiti, se non fosse per gli interventi di Fedez”. Fino alla prossima polemica.
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it

continua a leggere sul sito di riferimento

In Evidenza

Nissan Futures: dal 4 febbraio all’1 marzo il futuro della mobilità

Presentato Max-Out, concept cabrio 100% elettrico Milano, 2 feb. (askanews) - Dal 4 febbraio al 1° marzo, presso la Nissan Global Headquarters Gallery, si terrà...

Va in scena “Closer”, dal 9 febbraio al Teatro Argot Studio di Roma

Commedia drammatica su relazioni sociali, tratta da pluripremiato testo di Marber Roma, 2 feb. (askanews) - Quando i legami raccontano intrighi e falsità per nascondere...

Rischio dimissioni per 150 piccoli pazienti del centro Aias di Afragola

ROMA – Rischio dimissioni per bambini disabili all’Aias di Afragola, stando ad una circolare affissa dal centro di riabilitazione, circa 150 piccoli pazienti potrebbero...

L’elicottero CH-47 Chinook compie 50 anni nell’Esercito Italiano

Al servizio del Paese nella flotta dell'AVES Viterbo, 2 feb. (askanews) - Il glorioso elicottero birotore Boeing CH-47 Chinook ha compiuto 50 anni nei ranghi...

Related News

Nissan Futures: dal 4 febbraio all’1 marzo il futuro della mobilità

Presentato Max-Out, concept cabrio 100% elettrico Milano, 2 feb. (askanews) - Dal 4 febbraio al 1° marzo, presso la Nissan Global Headquarters Gallery, si terrà...

Va in scena “Closer”, dal 9 febbraio al Teatro Argot Studio di Roma

Commedia drammatica su relazioni sociali, tratta da pluripremiato testo di Marber Roma, 2 feb. (askanews) - Quando i legami raccontano intrighi e falsità per nascondere...

Rischio dimissioni per 150 piccoli pazienti del centro Aias di Afragola

ROMA – Rischio dimissioni per bambini disabili all’Aias di Afragola, stando ad una circolare affissa dal centro di riabilitazione, circa 150 piccoli pazienti potrebbero...

L’elicottero CH-47 Chinook compie 50 anni nell’Esercito Italiano

Al servizio del Paese nella flotta dell'AVES Viterbo, 2 feb. (askanews) - Il glorioso elicottero birotore Boeing CH-47 Chinook ha compiuto 50 anni nei ranghi...

Don Davide Banzato: Un Mondo non umano. Un perdono che sembra ingiusto

Riflessione del sacerdote di Nuovi Orizzonti: Dalla morte di Thomas ad Alatri alle atroci violenze di Emelda in Africa Roma, 2 feb. (askanews) - Lunedì...