venerdì, Febbraio 23, 2024

Carburanti, Consiglio di Stato boccia cartelloni dei prezzi medi

Prescrizione “manifestamente irragionevole e sproporzionata” Roma, 23 feb....

Carburanti, Consiglio di Stato boccia cartelloni dei prezzi medi

Prescrizione “manifestamente irragionevole e sproporzionata” Roma, 23 feb....

Province, il 29 settembre election day di II livello

Approvato emendamento Upi al Dl elezioni. Oltre...

Tumori, con l’immunoterapia 4.0 opzioni di cura per l’80% dei pazienti

Al via terapie cellulari, avatar, nuove ‘combo....

Miki Lubrano Lavadera apre a Ravello matinée domenicali

AttualitàMiki Lubrano Lavadera apre a Ravello matinée domenicali

Al via serie concerti “Salotto musicale di Nevile Reid”

Milano, 11 feb. (askanews) – Ad aprire oggi il cartellone a Ravello, nella splendida cornice della Costiera amalfitana, sarà il pianista Miki Lubrano Lavadera, con un programma che prevede l’esecuzione della Sonata per pianoforte n.28, op.101 di Beethoven, i Six Moments musicaux, op.16 di Rachmaninov e la Rapsodia spagnola di Liszt. Appuntamento alle ore 11.30 presso l’Auditorium di Villa Rufolo, per la rassegna musicale “Il salotto musicale di Nevile Reid” organizzata dalla Fondazione Ravello e dedicata alle giovani e più qualificate leve dell’odierno concertismo e non solo, dopo il prologo dello scorso dicembre, promosso nell’ambito de “Il Natale di Ravello 2023”.

I protagonisti che daranno vita al lungo cartellone sono in prevalenza musicisti formati nei conservatori campani ai quali si uniranno anche interpreti e personalità di più consolidata fama.

La formula è quella delle matinée domenicali, con due appuntamenti al mese, da febbraio a giugno, nell’intento di una ulteriore promozione e valorizzazione del complesso monumentale e di un ampliamento dell’offerta culturale che la Fondazione Ravello intende rivolgere al territorio, con particolare riferimento ai giovani, agli studenti e ai suoi numerosi ospiti.

Domenica 25 febbraio (ore 11.30) invece, sarà di scena il duo violino-pianoforte, composto da Riccardo Zamuner ed Emanuele Delucchi, con un programma comprendente la Ciaccona di Vitali, la Sonata n.3 per violino e pianoforte, op.45 di Grieg, la Meditation op.42 n.1 di Cajkovskij e Tzigane di Ravel.

I protagonisti dei due concerti sono giovani musicisti formatisi al Conservatorio Statale di Musica “San Pietro a Majella di Napoli”. L’accesso alle matinée, per il mese di febbraio, sarà gratuito per il pubblico residente.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles