giovedì, 4 Luglio , 24

Panasonic venderà la produzione di proiettori per grandi eventi

AttualitàPanasonic venderà la produzione di proiettori per grandi eventi

Intende concentrarsi su batterie e software supply chain
Roma, 22 mag. (askanews) – Panasonic intende vendere la sua attività di produzione di proiettori di fascia alta, per concentrare le sue risorse sui sistemi di supply chain digitali. Lo riferisce oggi il Nikkei.
Panasonic Connect, appartenente al conglomerato Panasonic Holdings, deciderà un acquirente per l’attivit entro giugno, con un prezzo di vendita stimato di 80 miliardi di yen (471 milioni di euro).
La vendita servirà a raccoglier fondi per espandere il business dei sistemi di Panasonic Connect, un’area di crescita prioritaria incentrata su Blue Yonder, uno sviluppatore di software per la supply chain con sede negli Stati Uniti.
Pare che il gruppo giapponese di servizi finanziari Orix abbia mostrato interesse come possibile acquirente del business dei proiettori, così come almeno un fondo di investimento internazionale.
Panasonic Connect è uno dei nomi più importanti al mondo nei proiettori di fascia alta per grandi eventi e li ha forniti per le Olimpiadi di Tokyo 2020.
Panasonic Holdings ha acquistato Blue Yonder nel 2021 per oltre 7 miliardi di dollari.
Per Panasonic Holdings, la cessione del business dei proiettori rappresenterebbe la più grande dismissione dalla vendita di Panasonic Automotive Systems alla società statunitense di private equity Apollo Global Management, annunciata lo scorso anno.
Panasonic Holdings sta avanzando una strategia di crescita tripartita che include batterie per veicoli elettrici, pompe di calore e gestione della supply chain. Prevede di investire quasi 600 miliardi di yen (3,5 miliardi di euro) nel business delle batterie per veicoli elettrici nei tre anni fino all’anno fiscale 2024.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles