venerdì, 5 Luglio , 24

Piemonte, Pentenero: in primi 100 giorni lavoro su liste d’attesa

AttualitàPiemonte, Pentenero: in primi 100 giorni lavoro su liste d'attesa

“Poi riattivare cantieri fermi e misure di accompagnamento”
Milano, 22 mag. (askanews) – “Nei primi cento giorni di governo il primo problema da affrontare è quello della sanità. Un problema che si porta dietro tutto: il malessere e il senso di abbandono delle persone”. Così Gianna Pentenero, candidata alla presidenza della Regione Piemonte per il centrosinistra, ha risposto alla domanda sui primi provvedimenti da adottare in caso di vittoria alle elezioni regionali, in occasione dell’incontro ‘Collegare il Piemonte al Futuro’, organizzato dalla Cisl Piemonte.
Pentenero ha poi continuato: “Serve immediatamente un piano di intervento da elaborare con le aziende, le parti sociali e tutti i soggetti interessati per affrontare i temi più urgenti: personale e riduzione delle liste d’attesa”.
Proseguendo con le altre priorità ha detto: “La seconda questione è quella di riattivare quei cantieri che possiamo anche dire che sono ripartiti o che sono stati inaugurati, ma sono fermi o procedono a rilento. Bisogna accelerare, individuando tutte le leve possibili”.
“Terzo, occorre far partire le misure di accompagnamento per le persone. Bene le misure che integrano la cassa integrazione da parte della Regione, ma se arriviamo a questo provvedimento è perché lo Stato, che fino all’anno scorso contribuiva con sue risorse, adesso si è tirato indietro. Ma i soldi del Fondo sociale europeo finalmente possiamo anche utilizzarli sulla non autosufficienza e anche su questo possiamo lavorare subito”, ha poi concluso.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles