Home Milano Sileri: “Tamponi gratuiti? Si può pensare per alcune fasce precise”

Sileri: “Tamponi gratuiti? Si può pensare per alcune fasce precise”

ROMA – “Cosa ne penso dei tamponi gratuiti? Si può pensare di lavorare a una soluzione per alcune fasce precise della popolazione. Certo, con i tamponi gratuiti per tutti verrebbe meno l’impianto anche del Green pass che, sebbene abbia una doppia anima, cioè con la diagnostica mediante i tamponi e con la vaccinazione, è chiaro che il più è rappresentato dalle persone che sono vaccinate in italia”. Ha risposto così il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, interpellato sul tema dall’agenzia Dire a margine del 53esimo Congresso nazionale del sindacato Sumai Assoprof, in corso a Roma presso lo Sheraton Parco de’ Medici Rome Hotel.

“Non c’è mezzo migliore della vaccinazione per proteggersi- ha proseguito Sileri- Il tampone è sicuramente utile e sicuramente dà una fotografia di quel momento ma non previene la malattia e soprattutto, purtroppo, ha una durata breve, cioè anche se il tampone molecolare dura 72 ore, questo è correlato all’incubazione dell’eventuale malattia. Quindi- ha concluso- non c’è nulla di meglio del vaccino”.

“IL GREEN PASS RIMARRÀ PER MOLTO TEMPO”

“Siamo praticamente già arrivati al 100% delle riaperture, manca lo sforzo finale sulle discoteche e spero che questo avverrà in pochissimo tempo, così come per i concerti e il distanziamento. La progressione sarà questa: si riaprirà tutto al 100%, poi verrà tolto il distanziamento su tutto, poi verrà tolta la mascherina e poi vedremo il Green pass in quanto tempo”. Ha risposto così il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, interpellato sul tema dall’agenzia Dire a margine del 53esimo Congresso nazionale del sindacato Sumai Assoprof, in corso a Roma presso lo Sheraton Parco de’ Medici Rome Hotel.

“Certo, il Green pass rimarrà ancora per molto tempo- ha proseguito Sileri- perché è chiaro che è l’ultima misura che consente, e lo vediamo dai numeri, di tenere l’Italia con una circolazione del virus molto bassa rispetto ad altri Paesi nord europei, dove oggi i contagi sono di più. Contagi che non significano per fortuna aumento della mortalità- ha concluso- ma sono pur sempre contagi”.

“POCHI I NO-VAX ‘PURI’, MOLTI HANNO PAURA”

“I no-vax ‘puri’ sono pochi, mentre invece molte persone hanno paura in prevalenza del Green pass e della vaccinazione. E sono queste le persone che dobbiamo convincere della bontà del vaccino e del Green pass”. Ha risposto così il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, interpellato sul tema dall’agenzia Dire a margine del 53esimo Congresso nazionale del sindacato Sumai Assoprof, in corso a Roma presso lo Sheraton Parco de’ Medici Rome Hotel.

“Il Green pass, nella sua doppia veste della diagnostica- ha proseguito Sileri- consente di trovare quei positivi che altrimenti non troveremmo e di tirarli fuori dal ‘pool dei donatori di virus’, quindi di contenere la circolazione del virus al di fuori di catene di contagio precedentemente riconosciute”. Dall’altra parte c’è invece la vaccinazione che consente di proteggere la popolazione, perché “chi è vaccinato più difficilmente si prende il virus, più difficilmente lo trasmette e più difficilmente ha una forma grave di malattia. La dimostrazione è che i Paesi che oggi hanno un livello molto alto di vaccinati con la doppia dose- ha concluso Sileri- hanno un numero molto basso di positivi e i ricoveri in discesa”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Sileri: “Tamponi gratuiti? Si può pensare per alcune fasce precise” proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento

In Evidenza

Tg Politico Parlamentare, edizione del 26 ottobre 2021

MATTARELLA: “LE TEORIE NO VAX NON PREVARRANNO” “Non possono prevalere i pochi che vogliono rumorosamente imporre le loro teorie antiscientifiche che danno sfogo a una...

La promessa di Berlusconi a mamma Rosa fa paura al Pd e al M5S

ROMA – Ogni tanto i cronisti parlamentari, quelli di vecchio conio, si ricordano della promessa di Silvio Berlusconi a mamma Rosa: un giorno sarò...

Hackeravano dirette zoom con cori fascisti e insulti agli ebrei: perquisizioni per 8 giovani

di Giacomo Cozzaglio MILANO – La questura di Milano ha coordinato perquisizioni nelle abitazioni di otto giovani accusati di hackerare dirette Zoom per propaganda nazifascista...

Whirlpool, Todde a Napoli: “Basta con il rimpallo, l’azienda deve darci chiarimenti”

NAPOLI – Io sono venuta qui oggi perché mi sembra importante, in questo momento di passaggio, esserci non solo a parole ma con i...

Related News

Tg Politico Parlamentare, edizione del 26 ottobre 2021

MATTARELLA: “LE TEORIE NO VAX NON PREVARRANNO” “Non possono prevalere i pochi che vogliono rumorosamente imporre le loro teorie antiscientifiche che danno sfogo a una...

La promessa di Berlusconi a mamma Rosa fa paura al Pd e al M5S

ROMA – Ogni tanto i cronisti parlamentari, quelli di vecchio conio, si ricordano della promessa di Silvio Berlusconi a mamma Rosa: un giorno sarò...

Hackeravano dirette zoom con cori fascisti e insulti agli ebrei: perquisizioni per 8 giovani

di Giacomo Cozzaglio MILANO – La questura di Milano ha coordinato perquisizioni nelle abitazioni di otto giovani accusati di hackerare dirette Zoom per propaganda nazifascista...

Whirlpool, Todde a Napoli: “Basta con il rimpallo, l’azienda deve darci chiarimenti”

NAPOLI – Io sono venuta qui oggi perché mi sembra importante, in questo momento di passaggio, esserci non solo a parole ma con i...

Pro Loco da 140 anni custodi cultura e tradizioni, motore e sviluppo di territori

ROMA – Valorizzazione dell'immenso patrimonio culturale immateriale, animazione territoriale, promozione dei prodotti tipici ed anche punto di riferimento delle comunità, con un crescente...