venerdì, Dicembre 8, 2023

Direttiva Case Green, accordo tra Europarlamento e Consiglio Ue

Restano gli obiettivi sull’efficienza energetica ma meno...

Armenia e Azerbaigian: la pace è possibile

Dichiarazione congiunta dei due governi Roma, 7 dic....

Roma, Gualtieri: a Capodanno in piazza Blanco, Lazza e Michielin

Al Circo Massimo con Rds “Roma 2024...

Sorpresine Mulino Bianco, una nuova collezione del cult anni ’80

VideonewsSorpresine Mulino Bianco, una nuova collezione del cult anni '80

1 italiano su 2 ne conserva ancora una in casa. 18 gommine uniche

Roma, 4 set. (askanews) – A 40 anni dal lancio della prima serie, arriva una nuova collezione di Sorpresine Mulino Bianco. Nate negli anni ’80, sono diventate un oggetto simbolo di quella generazione: tra il 1983 e il 1990 ne sono state ideate ben 650 differenti tipologie, tra gommine, origami, pastelli di cera, adesivi e molte altre, realizzate in decine di milioni di esemplari.Per celebrare il lancio della prima collezione di Sorpresine di allora, e dopo milioni di messaggi sui social di chi non le hai mai dimenticate, arriva così la nuova collezione inedita di Sorpresine, per i bambini di ieri e di oggi: 18 differenti gommine di diverse forme, dalle api ai fiori, fino alle miniature delle confezioni dei prodotti, contenute all’interno dell’iconica scatolina di fiammiferi. È possibile ricevere le Sorpresine raccogliendo i codici presenti nei pack di merende, grazie ai quali si può accedere alla raccolta per averle direttamente a casa.Natalia Bonvicini, Marketing Mulino Bianco Kids Minicakes: “L’obiettivo della nuova collezione di Sorpresine è celebrare il legame con i nostri consumatori. In tutti questi anni, moltissimi sono i messaggi che abbiamo ricevuto proprio da parte di chi non ha mai smesso di desiderarle. Quest’anno è il quarantesimo compleanno dalla prima edizione di Sorpresine e lo festeggiamo con questa nuova iniziativa, con l’obiettivo non solo di riaccendere l’entusiasmo dei più amanti delle Sorpresine, ma anche creare nuove emozioni, le stesse che hanno provato loro, nei più piccoli, quindi nei bambini di oggi”.Secondo un’indagine AstraRicerche, le scatoline Mulino Bianco degli anni ’80 spiccano nei ricordi di un’intera generazione e sono tra gli oggetti simbolo di allora, tra i più collezionati e scambiati dai bambini di quell’epoca, insieme alle figurine, al walkman e alle biglie: la quasi totalità degli italiani le conosce e un italiano su due ha ancora oggi una Sorpresina a casa, ad indicare il forte legame con le celebri scatoline.”Le Sorpresine – spiega ancora Bonvicini – sono così amate grazie al loro potere di unire le persone: giocare, scambiare, condividere le Sorpresine è condividere momenti. Questo è l’obiettivo anche di questa nuova collezione”.Per raccontare l’iniziativa Mulino Bianco ha dato vita alla campagna multicanale “Tornare bambini ci rende felici”, per riscoprire piccole e grandi emozioni che i genitori di oggi possono trasmettere ai loro bambini. La campagna prevede, tra l’altro, un concorso per provare a vincere un weekend nella “Fabbrica delle Merende”, per scoprire dove vengono prodotte le merende e gustarle appena sfornate; un’edizione limitata delle confezioni delle merende coinvolte nell’iniziativa, con un packaging ben riconoscibile; uno spot per la televisione; un videoclip musicale con influencers appassionati di Sorpresine.Ma sono previsti anche giochi per le nuove generazioni: “Le Sorpresine hanno appassionato i bambini degli anni ’80, quello che vogliamo fare adesso è appassionare i bambini di oggi. Abbiamo creato quindi nuove modalità di intrattenimento tramite le Sorpresine. Ci sono dei giochi in realtà aumentata attivabili con un QR Code sul retro di ogni scatolina per entrare in un mondo di realtà aumentata e giocare con le Sorpresine, sfidando amici e genitori”, conclude Bonvicini.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles