venerdì, Febbraio 23, 2024

Carburanti, Consiglio di Stato boccia cartelloni dei prezzi medi

Prescrizione “manifestamente irragionevole e sproporzionata” Roma, 23 feb....

Carburanti, Consiglio di Stato boccia cartelloni dei prezzi medi

Prescrizione “manifestamente irragionevole e sproporzionata” Roma, 23 feb....

Strage a Palermo, la vicina: avevo paura, era diabolico

VideonewsStrage a Palermo, la vicina: avevo paura, era diabolico

“Antonalla era una vittima, ma mi aspettavo un finale diverso”

Palermo, 12 feb. (askanews) – La pista della setta è una delle ipotesi al vaglio degli inquirenti, in merito a quanto accaduto ad Altavilla Milicia (Pa) dove un uomo ha ucciso la moglie e i due figli di 5 e 16 anni. Una vicina Pascal Ballof di casa che gestiva una colonia di gatti racconta la sua paura. “Era diabolico, mi diceva di togliere la Madonnina perchè diceva che Dio non vuole altre immagini, mi mandava frasi della bibbia. Loro erano evangelisti. Certo che avevo paura, quando mi spariva qualche gatto… Era diabolico. Ha insegnato lui al figli a sparare agli uccelli per imbalsamarli. Erano troppo strani, ho interrotto il rapporto. Invitavi la moglie Antonella, ma veniva raramente, lei se ne voleva andare e tornare a Novara, diceva che la picchiava. Lui ha allontanato anche i bambini da me, io ci parlavo. Il figlio mi diceva che non avevano i libri per studiare. Antonalla era una vittima, ma mi aspettavo un finale diverso, che le lo lasciasse, ma non così. Facevano delle serate dove cantavano, tra loro si chiamano fratelli, io sono una amante dei gatti e lui mi diceva Dio dice che il gatto è il diavolo e io dicevo questo me li ammazza tutti i gatti”.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles