Home Economia Traffico di droga, estorsioni e truffe all’Inps: 40 arresti tra Sicilia Calabria...

Traffico di droga, estorsioni e truffe all’Inps: 40 arresti tra Sicilia Calabria ed Emilia-Romagna

PALERMO – Quaranta arresti tra le province di Catania, Siracusa, Cosenza e Bologna per associazione a delinquere di stampo mafioso, traffico di droga, estorsioni e associazione a delinquere per falsi e truffe ai danni dell’Inps. È il bilancio dell’operazione antimafia portata a termine nell’ambito di una inchiesta della Dda di Catania che ha consentito di ricostruire gli organigrammi di due gruppi mafiosi della famiglia Santapaola-Ercolano stanziati sul territorio di Paternò e Belpasso, oltre che di individuare le varie attività illecite degli affiliati: non soltanto un fiorente traffico di marijuana e cocaina, ma anche estorsioni, riciclaggio e ricettazione. Tra gli elementi di vertice dell’organizzazione ci sarebbe Santo Alleruzzo, detenuto nel carcere di Rossano, in provincia di Cosenza: l’uomo avrebbe approfittato dei permessi premio per ritornare a Paternò, suo paese d’origine, dove “nel corso di summit mafiosi – dicono i carabinieri del Comando provinciale di Catania – continuava a impartire ordini e direttive per la gestione degli affari del clan”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Traffico di droga, estorsioni e truffe all’Inps: 40 arresti tra Sicilia Calabria ed Emilia-Romagna proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento

In Evidenza

Giornata internazionale contro l’Omofobia, Mattarella: “La diversità arricchisce la società”

ROMA – “La Giornata internazionale contro l'omofobia, la transfobia e la bifobia è l'occasione per ribadire il rifiuto assoluto di ogni forma di discriminazione...

Incendio al Policlinico di Bari, chiuso il Pronto soccorso

BARI – Sono limitati agli ambienti e alle attrezzature conservate nel deposito in cui sono divampate le fiamme i danni provocati dall'incendio scoppiato nella...

Spari da motovedetta libica, il comandante italiano ferito: “Voglio un processo”

PALERMO – “Sto male, per me è una botta difficile da superare”. A parlare è Giuseppe Giacalone, Comandante del motopesca di Mazara del Vallo...

Le prime pagine dei quotidiani di Lunedì 17 Maggio 2021

LE PRIME PAGINE DEI QUOTIDIANI CORRIERE DELLA SERALA REPUBBLICAIL SOLE 24 ORELA STAMPAIL MESSAGGEROIL GIORNALEIL FATTO QUOTIDIANOIL TEMPOIL FOGLIOLA DISCUSSIONEDOMANILA VERITA'IL MATTINOIL SECOLO XIXIL GIORNO RIPRODUZIONE...

Related News

Giornata internazionale contro l’Omofobia, Mattarella: “La diversità arricchisce la società”

ROMA – “La Giornata internazionale contro l'omofobia, la transfobia e la bifobia è l'occasione per ribadire il rifiuto assoluto di ogni forma di discriminazione...

Incendio al Policlinico di Bari, chiuso il Pronto soccorso

BARI – Sono limitati agli ambienti e alle attrezzature conservate nel deposito in cui sono divampate le fiamme i danni provocati dall'incendio scoppiato nella...

Spari da motovedetta libica, il comandante italiano ferito: “Voglio un processo”

PALERMO – “Sto male, per me è una botta difficile da superare”. A parlare è Giuseppe Giacalone, Comandante del motopesca di Mazara del Vallo...

Le prime pagine dei quotidiani di Lunedì 17 Maggio 2021

LE PRIME PAGINE DEI QUOTIDIANI CORRIERE DELLA SERALA REPUBBLICAIL SOLE 24 ORELA STAMPAIL MESSAGGEROIL GIORNALEIL FATTO QUOTIDIANOIL TEMPOIL FOGLIOLA DISCUSSIONEDOMANILA VERITA'IL MATTINOIL SECOLO XIXIL GIORNO RIPRODUZIONE...

Vaccino, nel Lazio entro il 2 giugno un open day per i maturandi

ROMA – Entro il 2 giugno la Regione Lazio farà un open day vaccinale per gli studenti che affronteranno gli esami di maturità. Lo...