giovedì, 4 Luglio , 24

Vino, Andrea Lonardi Ceo del gruppo Marilisa Allegrini

AttualitàVino, Andrea Lonardi Ceo del gruppo Marilisa Allegrini

Prima collaborazione del nuovo progetto A. Lonardi Cultivating Legacy
Milano, 21 mag. (askanews) – Andrea Lonardi è il Ceo del gruppo Marilisa Allegrini, che comprende le tre aziende di famiglia: Villa Della Torre di Fumane (Verona), Poggio Al Tesoro di Bolgheri (Livorno) e San Polo di Montalcino (Siena). L’annuncio è stato dato dalla Cavaliere del lavoro a due mesi dalla presentazione del gruppo e a poche ore dall’ufficializzazione del nuovo progetto imprenditoriale di executive advisory del Master of Wine (MW): Andrea Lonardi Cultivating Legacy.
“Andrea vanta un passato di direzione manageriale verticale (dal vigneto al mercato) in prestigiose aziende vitivinicole che da oggi inizia a mettere a disposizione, come Ceo, all’interno del mio nuovo progetto” ha dichiarato Marilisa Allegrini, precisando che “Andrea guiderà la nostra squadra in un progetto di valorizzazione dei territori in cui operiamo” e “supporterà la crescita dell’organizzazione aziendale, con l’obiettivo di consolidare e sviluppare i nostri assets in ambito produttivo, di marketing e commerciale. Inoltre – ha concluso – Andrea sarà una figura di riferimento importante per le mie figlie, Carlotta e Caterina, offrendo loro una mentorship di grande esperienza su cui poter contare per la loro crescita in azienda”.
“Metterò a disposizione tutta la mia esperienza, la mia creatività e la mia vision nel segmento dei fine wines per supportare lo sviluppo a Bolgheri, a Montalcino e nelle Denominazioni veronesi” ha affermato Lonardi, sottolineando che “insieme con Marilisa, Carlotta e Caterina, affronteremo le complessità del mercato odierno e tracceremo percorsi di strutturazione aziendale che rispettino la loro storia abbracciando l’innovazione moderna ed il passaggio generazionale”.
“Andrea Lonardi Cultivating Legacy è una nuova forma di collaborazione strategica ed innovativa nel panorama vitivinicolo italiano e internazionale, atta a supportare marchi storici ed affermati di vini pregiati, attraverso progetti di crescita e di rinnovamento, valorizzando le loro tradizioni e rafforzando il legame con i territori vitivinicoli di appartenenza, attraverso un approccio identitario di brand e di prodotto” ha evidenziato in una nota il MW, che nel marzo scorso aveva annunciato al Gambero Rosso la fine, dopo oltre undici anni, della collaborazione con la Cantina veronese Bertani del gruppo Angelini Wine and Estates.
Il progetto di mettere a disposizione delle aziende “un bagaglio di esperienze e una visione privilegiata del mondo del vino, frutto di un insieme di competenze acquisite dalla produzione, al marketing, alla vendita”, si concretizza dunque in una prima, importante, collaborazione con il neonato e agguerrito gruppo Marilisa Allegrini.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles