mercoledì, Febbraio 21, 2024

Il McDonald’s di Cinisello Balsamo contro la violenza sulle donne

Presentata l’iniziativa “Non sei sola, lasciati aiutare” Milano,...

Sardegna, Schlein: Meloni sa che per 5 anni hanno fatto disastri

“Non può rivendicare risultati. Ma sardi non...

Si accelera sul terzo mandato, maggioranza minimizza spaccatura

Giovedì il voto in commissione. Pd valuta...

Vino, Club Buttafuoco Storico compie 28 anni e inaugura nuova sede

AttualitàVino, Club Buttafuoco Storico compie 28 anni e inaugura nuova sede

Taglio del nastro il 24 febbraio a Vigalone di Canneto Pavese (Pavia)

Milano, 11 feb. (askanews) – Il Consorzio Club del Buttafuoco Storico, l’associazione dei produttori dello strutturato e potente vino rosso dell’Oltrepò Pavese, festeggia 28 anni inaugurando la sua nuova sede in piazzetta Buttafuoco nella frazione Vigalone di Canneto Pavese (Pavia). Il taglio del nastro, fissato alle 10.30 di sabato 24 febbraio e aperto a tutti, svelerà un’enoteca moderna, “concepita con tecniche costruttive sostenibili, che diventa luogo di incontro e spazio di degustazione, formazione e vendita”.

Obiettivo della nuova casa del Club è quella di dare ancora maggiore rappresentatività a questa nicchia enologica da 90mila bottiglie l’anno. L’associazione, fondata nel 1996, riunisce oggi 17 tra viticoltori, vinificatori ed imbottigliatori di Buttafuoco dell’Oltrepò Pavese Doc. Complessivamente gli ettari a vigneto nel territorio di produzione, compresi nei Comuni di Broni, Stradella, Castana, Canneto Pavese, Montescano, Pietra de’ Giorgi e Cigognola sono circa 22, ripartiti in 20 “vigne”, il cui nome topografico compare rigorosamente in etichetta, a garanzia della provenienza e unicità del prodotto, come previsto dal severo Disciplinare di cui il Consorzio, presieduto da Davide Calvi, si è da tempo dotato.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles